SCUOLA INTERNAZIONALE BEYOND INNER. Un intero processo, personale e gruppale, di un’equipe decisa a trascendere

Voiced by Amazon Polly

CHIUDIAMO LA SCUOLA EUROPEA AYAHUASQUERA PER APRIRE UNA SCUOLA MISTICA.

Breve storia di un’evoluzione interna che ci ha portato oltre noi stessi. Di Erik Moreno, co-creatore della Scuola.

Cari Facilitatori e Integratori dell’equipe di INNER MASTERY INTERNATIONAL, soci del BEINCLUB, alunni della SCUOLA EUROPEA AYAHUASQUERA e partecipanti ai nostri ritiri,

comunichiamo che, a seguito dell’“isolamento” dovuto alla pandemia, e grazie alla metamorfosi interna che abbiamo sperimentato in questi ultimi 3 anni, ci troviamo nel momento giusto e perfetto perché la nostra SCUOLA COSCIENTE, basata su un NON-METODO, possa occupare il luogo che le spetta, quale fulcro centrale sul quale si poggia ognuna delle proposte che offriamo, dando vita, così, al BEYOND INNER GLOBAL MOVEMENT, e affinché, a partire dal 11 settembre 2020, ognuno possa considerarsi parte integrante di questo movimento verso la potenzialità e possa partecipare al nostro programma formativo.

Davanti alla manifestazione spontanea di questo grande e meraviglioso movimento, che va oltre noi stessi, abbiamo raffinato anche altre proposte che, ugualmente, stiamo centralizzando, come nel caso della Scuola Europea Ayahuasquera, la quale, a partire da ora, smette di esistere come tale, per dare spazio a un nuovo cammino formativo, più completo e profondo, che vada molto oltre gli strumenti, le tecniche e i rimedi naturali.

Nell’ultimo anno abbiamo potuto osservare dal vivo come la Scuola Europea Ayahuasquera, malgrado gli studenti continuassero ad aumentare, stava diventando uno spazio in cui si dava potere solo alle sostanze enteogene e all’uso cosciente di esse. Tuttavia, abbiamo compreso l’importanza di andare molto più in là, per prendere distanza da qualunque tendenza formativa o approccio che dipenda da elementi esterni. Nel dicembre del 2019 il fondatore annunciò tutto questo, dicendo: LE “MEDICINE” NON SONO “LA MEDICINA”, bensì, LA “MEDICINA”, È LA PRESENZA DELLA COSCIENZA E LA DEDICAZIONE DI OGNI INDIVIDUO, A PARTIRE DALLA FIDUCIA, DALL’AMORE e DALLA AUTORITÀ

Ci troviamo davanti a qualcosa di molto grande e molto sfidante, che ci chiede di porci molto al di là di noi stessi, per raggiungere un livello di comprensione che ci permetta di accedere al Mistero. Per questo, in una riunione direttiva, abbiamo individuato nell’11 Settembre 2020, la data di nascita della SCUOLA MISTICA BEYOND INNER, il cui Centro Internazionale di Studio e Accademia sarà centralizzato a Madrid, e da lì, con il supporto di diverse attività formative che si svolgeranno nelle nostre 11 case, offriremo formazioni e supervisioni, condotte dai Mentori e Professori più esperti del Metodo di Evoluzione Interiore®, della Scuola Cosciente®, di Inner Mastery International® e di Entheos Planet®

Gli interessati a diventare alunni, formarsi, apprendere, farsi supervisionare e ricevere feedback, nonché essere valutati e eventualmente autorizzati, potranno partecipare a questi IMPORTANTI EVENTI FORMATIVI nella nostra Sede Internazionale di Madrid.

Quando nacque la Scuola, 7 anni fa, Alberto Varela condivise una serie di indicazioni precise perché la Scuola Europea Ayahuasquera avesse una direzione e un senso precisi.

Eccole.

Utilizziamo l’Ayahuasca con una modalità psicoterapeutica, accompagnando e integrando il processo che si attiva attraverso di essa e in combinazione con altri metodi per la conoscenza di sé e il Risveglio.

Paradossalmente, uno dei principi fondamentali alla base della nuova scuola suggerisce di smettere di assumere Ayahuasca, ovvero di utilizzarla quale canale di espansione della coscienza, fino a raggiungere il momento in cui tale espansione sorga in modo spontaneo e naturale, uno stato tra i più meravigliosi che un essere umano possa realizzare.

PRINCIPI DELLA SCUOLA, all’origine (SCUOLA EUROPEA AYAHUASQUERA)

Non lavoriamo con l’Ayahuasca, bensì con la coscienza.

Non veneriamo, né adoriamo alcuno strumento o tecnica.

Non rendiamo culto a nulla che sia separato dall’esistenza.

Non ci focalizziamo sul “fare” bensì sull’”essere”. Non ci interessa dover fare qualcosa per poter ottenere qualcos’altro. La legge di causa/effetto ci rende automi ed esclude l’uso della Coscienza. Le macchine non hanno bisogno di una coscienza risvegliata, nel migliore dei casi hanno bisogno di un’intelligenza artificiale.

Non offriamo la guarigione dell’altro, bensì di noi stessi. Non ci focalizziamo in ciò che succede all’altro, bensì in ciò che si può risvegliare in noi al connetterci con l’altro. Ispiriamo al risveglio essendo svegli.

Non lavoriamo per il denaro, ma con il denaro. Consideriamo il denaro quale parte dell’energia sanatrice e motivo di evoluzione dell’attitudine nei confronti della “materia”. Il denaro è tanto sacro quanto qualunque altra cosa.

Non offriamo aiuto, cure, guarigione, viaggi visionari, risveglio, né illuminazione, bensì appoggio e accompagnamento.

Non offriamo conoscenze. Non trasferiamo esperienze. Non insegniamo nulla all’altro, bensì operiamo perché in ciascuno si attivi la capacità naturale di sapere, che tutti possiedono. Il sapere non può essere dato, si produce nell’interiorità di ciascun essere umano che si addentra nell’ignoto con fiducia.

Non promettiamo risultati, né soluzioni. Offriamo strumenti e risorse per la presa di potere di sé.

Non facciamo terapie, né trattamenti. Non offriamo trasformazione, né cambiamento. Stiamo comprendendo.

Non facciamo parte di nessuna organizzazione ayahuasquera, spirituale o terapeutica. Senza Ayahuasca faremmo esattamente lo stesso. Non seguiamo nessuna tradizione indigena, né scuola spirituale o filosofia di vita.

Non abbiamo una maniera rigida di fare le cose. Creiamo, riprogettiamo e rielaboriamo tutto, tutto il tempo. Non ci gestiamo seguendo regole fisse, né siamo inclini alla generalizzazione, consideriamo l’individualità di ogni momento e di ogni situazione.

Non ci basiamo su titoli o percorsi effettuati bensì nell’esperienza e nella manifestazione carismatica dell’anima. Un essere umano che non giudica ed è  limpido è tanto meraviglioso! Uno sguardo puro è il nostro miglior capitale.

Non c’è salvazione, né soluzione. Non vogliamo, né possiamo salvare nessuno, né il mondo, né l’umanità. Non c’è soluzione alla crescita incontrollata che l’incoscienza sta manifestando attraverso le epoche. L’unica cosa che possiamo fare è trascendere. Questo è Sanare l’anima, liberandola delle catene del condizionamento.

Non ci appoggiamo gli uni gli altri nell’attitudine di sostenere piani rigidi o programmazioni predefinite, bensì nella spontaneità e nell’ordine. La fiducia ci ha insegnato a fluire, l’amore a arrenderci e la libertà a aprirci. Questo è l’ordine che rispettiamo: 1- Fiducia; 2– Amore; 3-Libertà. Tutto il resto viene dopo.  

Non contribuiamo a forme di attaccamento e ammirazione nei confronti dei facilitatori, delle tecniche o di qualunque modello di riferimento.

Non proponiamo guide da seguire o imitare, bensì che ciascuno segua se stesso.

Non stimoliamo il conseguimento di mete, obiettivi o ideali elevati, bensì il permetterci la fioritura.

Non suggeriamo né ci adoperiamo affinché le persone cambino o migliorino, bensì che si rendano conto di ciò che non sono

Diciamo sì a Vivere, Sì ad Amare, Sì a essere liberi, Sì a comprendere, Sì a riconciliarci, Sì alle esperienze che ci tocca attraversare, Sì alla possibilità che la paura e i nostri condizionamenti non possano controllarci, né impedire la nostra fioritura.

Erik Moreno

Supervisore della Scuola Beyond Inner

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email

Lascia un commento

Torna su