UN LIBRO CHE SORPRENDERÀ LA COMUNITÀ AYAHUASQUERA: Ti piacerebbe fare un esperienza come quella dell’Ayahuasca, senza prenderne neanche una goccia?

LA VITA È UN INSIEME DI ESPERIENZE STRAORDINARIE PIENE DI POSSIBILITÀ DI ESPANDERE LA COSCIENZA E APRIRE IL NOSTRO CUORE

ESTRATTO DI UN’INTERVISTA CHE VERRÀ PUBBLICATA PROSSIMAMENTE SU UN GIORNALE SPAGNOLO

 

Gli autori,  Marisol Torres y Alberto Varela affermano: “In questo libro abbiamo raccolto informazioni di qualità per persone sinceramente interessate all’Ayahuasca, ma osiamo anche dire molte cose che sicuramente non piaceranno a molti ayahuasqueros, sciamani e persone che lavorano con rimedi ancestrali, ma che crediamo gettino la giusta luce su queste tematiche per migliaia di persone che vogliono capire cosa sta realmente accadendo rispetto all’uso e all’espansione di questo potente rimedio originario dell’Amazzonia. In effetti, l’interessante tema di fondo è che non si tratti di una pianta o dell’effetto prodotto dall’esperienza, ma della ricerca che si sta risvegliando in milioni di persone in tutto il mondo in relazione all’espansione della coscienza”.

Uno degli autori di questo libro è Alberto José Varela, l’uomo più controverso nel mondo dell’Ayahuasca, che prosegue sulla sua strada nonostante ogni tipo di avversità. Dopo essere uscito dal carcere in cui è stato per 14 mesi per il possesso di Ayahuasca- ed essere stato assolto- e aver creato la più grande organizzazione al mondo per l’uso terapeutico di enteogeni, è stato denunciato dalla comunità indigena colombiana dei Kofán – accusa in seguito respinta dalla giustizia colombiana. Varela è stato anche attaccato da più di 100 scienziati e personalità del mondo dell’Ayahuasca per ragioni inerenti a credenze e tradizioni culturali; viene criticato da referenti e studiosi delle piante sciamaniche, infastiditi ed arrabbiati per il fatto che Alberto abbia creato la prima Scuola Europea Ayahuasquera per formare facilitatori e perché garantiscono che stia commercializzando qualcosa di sacro. Inoltre, la polizia in India, Belgio, Svizzera, Germania, Uruguay e Argentina ha avviato diverse cause penali contro la sua organizzazione, sebbene nessuna abbia avuto seguito. Decine di blog, pagine web, giornali e riviste si sono dedicati alla diffusione di critiche e opinioni negative su di lui, facendole divenire virali online. Molti dei suoi stretti collaboratori hanno cercato di creare delle divisioni nella sua organizzazione e hanno utilizzato la sua struttura e il posizionamento sul mercato per crearne altre parallele. Nonostante tutto ciò, Alberto afferma:Ho appena iniziato a fare tutto ciò che avevo programmato di fare; nel momento in cui io inizi a fare ciò per cui sono preparato, avverranno le “migliori” reazioni delle persone che ancora non riescono a comprendere quello che sto preparando.” Continua:”Quando ero in carcere ho organizzato un grande colpo di coscienza e io stesso mi sono preparato in solitudine per dare quel colpo. Ora che tutto è stato avviato, persone straordinarie stanno arrivando per unirsi a ciò che qualche anno fa era solo un progetto, poi è diventato un’organizzazione, un’impresa multinazionale, ed ora è un movimento mondiale che riunisce milioni di persone che condividono lo stesso scopo”.

È evidente che la pubblicazione di questo libro in più di 10 paesi rappresenti un ulteriore passo verso la realizzazione di questo colpo di coscienza: rivela molte verità nascoste all’interno del mondo ayahuasquero; parla della lotta di potere in corso rispetto al mercato mondiale di persone interessate ad accedere a questa esperienza; mostra lo sfondo delle intenzioni che guidano i diversi gruppi di ayahuasqueros. Ma allo stesso tempo Varela va molto più in là, accedendo ed esplorando i motivi della ricerca spirituale che spinge così tante persone nel mondo e, naturalmente, approfondendo anche il metodo che ha creato e al quale accedono più di 30.000 persone l’anno in più di 20 paesi. Alberto è forse l’unica persona al mondo che osa riconoscere e dire apertamente: “Il mio metodo non funziona. È illogico che pur affermando ciò così tante persone frequentino i suoi seminari e ritiri, ma chiarisce ulteriormente: “Nessun metodo funziona, né può funzionare, né ha mai funzionato. I metodi sono semplici strumenti o tecniche che creano delle situazioni, niente più, ma ciò che realmente funziona in relazione alla trasformazione umana è l’amore con cui si fa qualcosa, l’accettazione incondizionata nei confronti delle persone che trattiamo e la coscienza che si risveglia per osservare coloro che partecipano a questo fenomeno di guarigione. La comprensione è la chiave del processo, comprendere è fare dell’amore e della coscienza una cosa sola. L’effetto interno prodotto dalla propria comprensione è così potente che quando si comprende qualcosa a partire da una coscienza espansa e un cuore aperto, per quanto piccola possa essere la comprensione, non puoi fare altro che iniziare a goderti tutto ciò che inizierà a manifestarsi in maniera naturale.”

È possibile che siamo di fronte a uno dei più grandi truffatori nel mondo terapeutico, sciamanico e spirituale, o di fronte al più grande uomo d’affari del mondo nel mercato dello sviluppo personale. Ma è anche possibile – e contrariamente a queste interpretazioni – che si tratti di uno degli uomini più straordinari della nostra epoca per quanto riguarda il lavoro con la coscienza e l’evoluzione interiore. Come dice Alberto allegramente, ha “solo” 57 anni e si trova nel momento migliore della sua vita, conta su un esercito di oltre 150 persone che fanno parte della più grande organizzazione del mondo che lavora con persone che vogliono migliorare se stesse senza dover dipendere tutta la vita da maestri, guru, metodi o medicine sciamaniche. Come minimo ci troviamo di fronte a qualcosa di originale e stimolante.

È possibile che nei prossimi anni, o addirittura mesi, riusciremo a vedere e verificare se ciò che Alberto ci ha detto sia vero: che quando un metodo non funziona, e ne sei consapevole, inizia a funzionare ciò che il metodo ispira. Stiamo affrontando la semina di qualcosa che sento sarà molto importante per milioni di persone in tutto il mondo. Dovremo aspettare ancora un po’, anche se le prove ci stanno già fornendo indizi su ciò che sta accadendo dietro questo movimento.

 


AYAHUASCA, IL VIAGGIO INTERIORE

PROSSIMAMENTE ANCHE IN ITALIANO…

[email protected]

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email

Leave a Comment