Home Eventos IL PIÙ GRANDE DEI PERICOLI CON L’AYAHUASCA. Fericgla attacca l’organizzazione fondata da Alberto José Varela

IL PIÙ GRANDE DEI PERICOLI CON L’AYAHUASCA. Fericgla attacca l’organizzazione fondata da Alberto José Varela

CAUTELA CON L’AYAHUASCA

Messaggio degradante di un uomo autorevole nel mondo dell’Ayahuasca, agli “incauti” cercatori.

 

Secondo l’antropologo e scrittore catalano J.M. Fericgla, il maggiore pericolo dell’Ayahuasca siamo noi. Mi riferisco all’organizzazione che ho fondato: AYAHUASCA INTERNATIONAL. Potete verificarlo nella sua pagina Facebook. Secondo il Sig. Fericgla I consumatori di Ayahuasca sono “Poveri Incauti” (suscettibili di essere ingannati).

Il giorno 3 dicembre 2015 Josep M. Fericgla (uno dei punti di riferimento per gli ayahuasqueros in Spagna ed uno dei maggiori studiosi dell’Ayahuasca, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook l’articolo sulle Precauzioni Con L’AYAHUASCA. Quale è il maggiore dei pericoli?

 


fericgla-facebook-peligros-con-la-ayahuasca-1024x204 

“Il Maggior Pericolo sono le sessioni promosse da individui ricoperti dalla più pura stupidità e con pericolosi deliri di divinità, che pretendono di salvare il corpo e l’anima dei poveri incauti che cadono nelle loro reti, a base di sessioni di Ayahuasca a 300€ l’una, senza avere reali conoscenze del tema. Commerci come ‘Ayahuasca International’, con numerosi profili in Facebook, sono un pericolo per gli incauti e per le persone e terapeuti seri che organizzano sessioni con totale discrezione, conoscenza e responsabilità. Le cose serie si diffondono attraverso strade serie.”


 

Questo breve paragrafo denota chiaramente l’allarmante basso livello di comprensione che hanno i presunti “punti di riferimento del mondo dell’Ayahuasca”, che benché abbiano titoli universitari ed un iter formativo, non possono garantire un minimo di buonsenso; è gente che si dedica a criticare e lo fa senza prove né fondamenti reali, trattando il pubblico in generale che vuole vivere l’esperienza con Ayahuasca come se fossero degli STUPIDI. Spaventando la gente che voglia partecipare ad attività che non sono organizzate da lui. Fericgla definisce sé stesso come “discreto, responsabile ed uomo di conoscenza” parla come se fosse un gran padre saggio, serio e buono che evita la disgrazia ai suoi poveri ed incauti figli che, in quanto stupidi, non si rendono conto delle reti di manipolazione che esistono nel mondo dell’Ayahuasca. Ciò rappresenta proporsi come un salvatore preventivo che avvisa e mette in guardia altri che possono cadere in qualcosa di pericoloso. Siamo davanti ad una nuova forma di delirio… Delirio da Salvataggio Preventivo (DSP) che pretende salvare chi soffre della sindrome MEDIAWORLD (“Io non sono stupido”) perché se la gente è stupida allora bisogna avvertirli che ci sono alcuni furbetti che vogliono ingannarli e/o truffare.

Approfitto di questa meravigliosa opportunità per dire a tutti i cercatori di soluzioni, risposte, guarigione, crescita personale o trascendenza, che avete il diritto di andare dove vi portino la voglia e le possibilità economiche, perfino dal Sig. Fericgla, o dove la vostra mente o cuore vi dicano di andare. C’è gente che razionalizza per prendere una decisione, ma altri sentono; ognuno vive il suo momento e ha l’intelligenza intuitiva o istintiva necessaria per prendere ogni decisione senza che debba ricorrere a nessun servizio di assistenza di qualcuno che soffra di “DSP.” Ricordo che tutte le tirannie si imposero inculcando paura nella gente per dopo offrir loro protezione o soluzioni in cambio di qualcosa, uno stratagemma molto antico. È un modo sottile di manipolare e catturare.

Quando una persona è già stata impossessata dalla paura si blocca e perde libertà. È molto arricchente avere più o meno ogni tipo di proposta, più cara o più economica, più superficiale o più profonda, giusta a seconda di quello che cerchiamo; pertanto DECIDERE dove andare a vivere una determinata esperienza è come prendere Ayahuasca, è parte del meraviglioso gioco evolutivo di tutti noi, nel quale la cosa più preziosa è recuperare la libertà… di decidere, di essere, di sbagliarci, di imparare e di esprimere quello che sentiamo.

D’altra parte voglio anche cogliere l’occasione di lanciare un messaggio a beneficio delle benedette reti sociali. Ci biasimano di avere decine pagine nella rete sociale Facebook e questa critica si fa casualmente da una pagina Facebook, strana contraddizione. Ci sono centinaia di sciamani rispettabili che pubblicano in tutto il mondo le loro cerimonie su Facebook, ci sono anche migliaia di imprese molto serie e rispettabili che lo fanno, a che si riferirà Fericgla quando afferma che un lavoro serio non può promuoversi attraverso uno strumento non serio? D’altra parte, io non sono un uomo serio (grazie alla creazione) piuttosto tutto il contrario, ma amo fare le cose con la dovuta serietà che richieda ogni situazione. E vi assicuro che Facebook è qualcosa di molto serio. Tanto serio che nella nostra organizzazione ci sono più di 20 persone che ci si dedicano. Questo lavoro divulgativo a livello sociale ha la capacità di far arrivare i nostri testi ad oltre 1 milione di persone ogni mese. Un mezzo di comunicazione fantastico che ci ha permesso di stabilire un contatto con milioni di persone in tutto il mondo. Questo sì che è serio e rispettabile. Almeno questa è la nostra impostazione in ogni cosa che pubblichiamo, le illustrazioni ed immagini che progettiamo. Perché consideriamo che gli utenti delle reti sociali, perfino con profili falsi, siano esseri umani che meritano e necessitano lo stesso di chiunque altro.

Ho appena inviato un messaggio personale al Sig. Fericgla affinché possiamo organizzare una riunione pubblica per dimostrare che coloro che vengono ai nostri ritiri di Ayahuasca sono INCAUTI, o affinché chieda scusa, cosa che sarebbe molto utile per ripulire l’immagine del MERCATO AYAHUASQUERO, che dedica gran parte della sua energia ad attaccare questa organizzazione internazionale che sta superando in risultati tutte le organizzazioni messe insieme che fino ad ora hanno agito con pseudo discrezione, conoscenza e responsabilità. Per me la somma di quelle tre parole unite dà come risultato: PAURA.

IL MIO LAVORO CONSISTE IN AGIRE CON LA LIBERTÀ, LA DEDIZIONE E L’AMORE. L’UNIONE DI QUESTE TRE PAROLE PRODUCE QUALCOSA DI NUOVO, PIENO DI CREATIVITÀ, ENTUSIASMO E SAGGEZZA. È QUELLO CHE STANNO SPERIMENTANDO LE PERSONE “INCAUTE” CHE SONO “CADUTE” NELLA NOSTRA RETE.

Sono d’accordo con Fericgla sul fatto che il lavoro che propongo sia Molto Pericoloso, soprattutto per gente che vuole vivere nella paura, continuare a dormire, russando nella comodità della sicurezza e del noto.

CHIARIMENTO: A proposito, il costo delle nostre sessioni con 24 ore di attenzione, alloggio, tutti i pasti, terapie ed Ayahuasca di massima qualità è di 175 € e non 300 € come indica Fericgla. E ovviamente molta gente paga molto meno o non paga affatto, poiché non può… questo fa parte della nostra politica economica.

Sono qui pronto a continuare col dialogo, la discussione o lo scambio di idee guaritrici.

 

Alberto José Varela

[email protected]

Lasciaci un commento su questo articolo o condividilo con noi.

WhatsApp
Twitter
Facebook
LinkedIn
Email
Alberto José Varela

Alberto José Varela

Fundador de empresas y organizaciones; creador de técnicas, métodos y escuelas; autor de varios libros. Estudiante autodidacta, investigador y conferencista internacional, con una experiencia de más de 40 años en la gestión organizacional y los RRHH. Actualmente crece su influencia en el ámbito motivacional, terapéutico y espiritual a raíz del mensaje evolutivo que transmite.

Altri articoli di Alverto

Elige un Idioma

Selecciona tu Idioma