Home Eventos È IL MOMENTO DI FARE L’ESPERIENZA DELL’AYAHUASCA? (Prima parte): La domanda che si pongono quasi tutti coloro che desiderano fare quest’esperienza.

È IL MOMENTO DI FARE L’ESPERIENZA DELL’AYAHUASCA? (Prima parte): La domanda che si pongono quasi tutti coloro che desiderano fare quest’esperienza.

L’OPPORTUNITÀ DI INIZIARE A SANARE IL CONTROLLO E LA PROCRASTINAZIONE

La magica energia della trasformazione che sta dietro una semplice decisione.

 

QUANDO SI APRE LA PORTA È IL MOMENTO DI ENTRARE

La maggior parte delle persone che assistono a ritiri dove diamo Ayahuasca, hanno preso la decisione già da molto tempo, ma ancora non l’hanno realizzata. Molte persone ci raccontano che da molti anni leggono e meditano sul farlo o meno, pensando a quale sarebbe il momento ideale per assumere Ayahuasca. Poi quando lo fanno confessano che avrebbero dovuto farlo prima, che hanno perso tempo ad aver rimandato la decisione.

In questo preciso momento ci sono milioni di persone in tutto il mondo che stanno considerando la possibilità di conoscere l’Ayahuasca. La grande diffusione che hanno avuto le testimonianze di migliaia di persone e gli studi scientifici che dimostrano l’efficacia dei suoi risultati, hanno creato un’attrazione che con il tempo diventa un forte interesse, poi un desiderio e alla fine arriva l’azione. Il processo della presa di decisione di assumere Ayahuasca non è molto compatibile con quella che è l’esperienza, per questo motivo a molte persone risulta difficile entrare nell’esperienza, perché vengono molto condizionate nel modo di decidere che portano avanti nella loro vita personale e quotidiana.

Il marketing ha definito il processo di presa di una decisione con la sigla A.I.D.A (attrazione, interesse, desiderio e azione). È un processo logico, graduale, crescente e che richiede dei tempi tra un punto e l’altro. Però quando parliamo di entrare in contatto con un’energia curatrice così potente, a volte questo processo si blocca, perché non segue gli schemi mentali. Nasce qualcosa al nostro interno che ci impedisce di decidere ciò che ci aiuterà come null’altro.

 È importante comprendere questo punto come parte del processo, di come gestiamo il tempo quando prendiamo una decisione.

Il gioco di spostare le date per realizzare una determinata cosa di cui abbiamo bisogno o che sentiamo di fare, è intimamente legato alla paura, la sfiducia e l’insicurezza. In ogni persona varia l’intensità e il modo in cui si manifesta. L’esperienza con l’Ayahuasca inizia a dissolvere proprio queste emozioni distruttive. Per quello è necessario vedere in che modo affronteremo questa DECISIONE ESSENZIALE per la nostra vita.

Quando si prende qualsiasi decisione, bisogna pianificare, però se desideri assumere Ayahuasca, non è compatibile il procrastinare, non si può rimandare a un altro momento l’esperienza; quando ti arriva è perché è il tuo momento. Se non speculi, stai già entrando nella frequenza dell’Ayahuasca e ti andrà molto meglio. Se pianifichi, calcoli e dai spazio al dominio della paura, della sfiducia o dell’insicurezza, sei nel controllo…Ciò che tanto ci disturba nella vita quando vogliamo fluire ed essere felici. Ed è proprio il controllo il fattore di blocco che crea la resistenza alla grande esperienza con l’Ayahuasca.

Decidi con determinazione e integrità, e questo sarà il tuo miglior modo di presentarti davanti allo spirito dell’Ayahuasca.

Alberto José Varela

nosoy@albertojosévarela.com

 

Lasciaci un commento su questo articolo o condividilo con noi.

WhatsApp
Twitter
Facebook
LinkedIn
Email
Alberto José Varela

Alberto José Varela

Fundador de empresas y organizaciones; creador de técnicas, métodos y escuelas; autor de varios libros. Estudiante autodidacta, investigador y conferencista internacional, con una experiencia de más de 40 años en la gestión organizacional y los RRHH. Actualmente crece su influencia en el ámbito motivacional, terapéutico y espiritual a raíz del mensaje evolutivo que transmite.

Altri articoli di Alverto

Elige un Idioma

Selecciona tu Idioma