VIVO NEL MONDO, FACCIO PARTE DEL SISTEMA, AMO LA TERRA, COMPRENDO CON TUTTO IL MIO CUORE CIÒ CHE ABBIAMO CREATO”. Sono pronto a dare il meglio di me. Desidero esprimere ciò che sento nei confronti della realtà umana e della possibilità di una trasformazione.

IN ARMONIA CON IL SISTEMA POLITICO, RELIGIOSO E FAMILIARE.

In fondo, tutti coloro che fanno parte dei sistemi che controllano le persone – e che in teoria mi attaccano- hanno bisogno della stessa cosa che me e te. Come non sostenerci reciprocamente?

 

Non ho nulla da dire sui governi, i politici, i poteri finanziari o religiosi, o sugli sciamani; non mi piace per niente emettere giudizi. Accetto la realtà per quella che è, non pretendo di cambiarla, migliorarla o sostituirla con un’altra, semplicemente provo amore per il creato così com’è, ricevo a braccia aperte l’arrivo di tutto ciò che deve arrivare, compresa la morte; perché dentro di me è successo qualcosa di così trasformatore che adesso sento una profonda comprensione del perché noi esseri umani siamo arrivati così lontano nel cammino della distruzione, del progresso, della nevrosi collettiva, dei progressi tecnologici, del suicidio, del comfort, del consumismo smisurato, dell’incuria per le cose essenziali, della totale dimenticanza dell’interiorità, e ovviamente la conseguenza di tutto ciò è il cammino dell’involuzione della coscienza. Questa realtà ci tocca a tutti in modi diversi, nella salute, la famiglia, il benessere e la felicità. Mi riferisco a questo quando affermo che ciò che sto offrendo è qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno, anche i re, i presidenti, i magnati che possono credere di avere tutto, quando in realtà la maggior parte di loro non ha ciò che realmente desidera.

Visto che credo sia possibile trovare quello che cerchiamo o recuperare quello che abbiamo perso, ho creato un metodo per recuperare l’essenziale e connettere con il potenziale. Anche per questo motivo ho fondato la Scuola Cosciente®, per trasmettere un messaggio di speranza: “Che la trasformazione è possibile”, ma solo a livello individuale, non di gruppo. La società e i paesi cambieranno quando ci sarà una massa critica di individui che hanno trasformato sé stessi. Per questo propongo che ogni persona che desidera e sente di realizzare una trasformazione personale, si avvicini a osservare l’impostazione e l’approccio del nostro metodo di Evoluzione Interiore®; è semplicemente un processo verso dentro. Per trovare la prospettiva originaria dalla quale poter ricostruire un nuovo modello di vita.

Quando la trasformazione è reale, profonda e individuale, si manifesta in ogni cosa, il lavoro, la famiglia, la coppia, le relazioni con i genitori e con i figli, e soprattutto nella qualità nella vita e nel benessere quotidiano. Se noi esseri umani stiamo male è per molte ragioni inerenti a come abbiamo percepito la vita e la realtà. Adesso è il momento di decostruire, di ricominciare da zero, e per fare ciò dobbiamo prima deprogrammare tutto il vecchio modello. Non si tratta di uccidere o distruggere, ma di lasciare indietro. Il vecchio modello umano ci ha portato a perdere il cammino e il senso, doveva essere così, ma adesso si apre una nuova possibilità, non è meglio né peggio, ma semplicemente necessaria per migliaia di milioni di persone. Tanto a livello personale che come civilizzazione continuiamo a essere attaccati al passato e ai suoi modelli obsoleti.

Ogni volta che inizio una delle mie lezioni della Scuola Cosciente® dico più o meno le stesse cose: “Non c’è alcun bisogno di definire nulla, ma se in questo spazio lo facciamo, è per dissolvere antiche definizioni senza lasciare traccia, perché nessuna definizione deve essere sostituita con un’altra. Uno dei propositi di questa scuola è la deprogrammazione, con il fine di ritornare alla condizione originaria di innocenza e purezza, per recuperare la libertà di essere e di fiorire, per ricordare ciò che la nostra anima già sa ma che abbiamo dimenticato: Che essenzialmente siamo potenti! La vita sta aspettando che ti metta nelle sue mani per fonderti con il mistero dell’esistenza e per aprire le tue ali e volare”.

LA NATURALE REAZIONE DAVANTI A UN MESSAGGIO CHE ANCORA NON SI COMPRENDE:

Da molti anni ricevo molti attacchi “apparenti” da molti settori che ancora non mi conoscono veramente. Mi riferisco al fatto che si rifanno a commenti e interpretazioni dei fatti però non sono dati affidabili né obiettivi della realtà, un giorno lo verificheranno. Sul fronte legale sono dovuto passare per oltre 10 processi, sono stato arrestato varie volte, sono stato una volta in carcere, e non sono mai arrivati a sentenze di condanna, NON HO PRECEDENTI PENALI DA NESSUNA PARTE E NON HO COMMESSO NESSUN DELITTO. Nell’ambito delle comunità ayahuaschere, sciamaniche, sono il grande motivo di attacco per le mie presunte pratiche incompatibili con le loro tradizioni. Per lo meno adesso sono quasi tutti uniti, li ho aiutati a unirsi nella stessa causa: essere contro di me; NON SONO UNO SCIAMANO NÉ LO SARÒ MAI, NON È UN MIO DESIDERIO, NON HANNO DI CHE PREOCCUPARSI. La maggior parte dei mezzi di comunicazione di mezzo mondo vengono a cercare informazioni sulle nostre attività per usarle in modo deformato a discapito di quello che facciamo, solamente per diffamare, nonostante dicono che sia per prevenire, senza avere prove di quello che affermano. NON MI SONO MAI OPPOSTO A CHE SI DIVULGASSERO INTERPRETAZIONI SU DI ME O SU QUELLO CHE PROPONIAMO O FACCIAMO PERCHÉ RISPETTO LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE. Inoltre, mi fanno pubblicità gratis. Tutti mi stanno appoggiando a loro modo e come sanno farlo, forse loro non lo sanno ma non importa. All’inizio ho affermato che tutte queste manifestazioni naturali sono “attacchi apparenti” perché sembra che vadano contro di me e contro l’organizzazione che ho fondato, ma in realtà non è così. Ci sono molti modi di interpretare quello che sta succedendo intorno a me e all’organizzazione che dirigo, personalmente non mi interessa soffermarmi su nessuna di queste manifestazioni, semplicemente perché non ho tempo di elucubrare, difendere o attaccare, mi dedico soltanto alla coscienza, affinché possiamo arrivare a essere più consapevoli delle nostre azioni,  risvegliarci dal lungo sonno dell’ignoranza, accompagnare tutte le persone che vogliono intraprendere un cammino nuovo alla ricerca di soluzioni, risposte e vie d’uscita alle loro situazioni preoccupanti.

Il panorama mondiale è davvero complicato ed è ovvio che non emergono soluzioni reali bensì tutto tende a complicarsi sempre di più in molti aspetti. Sto annunciando pubblicamente che l’unica via d’uscita è verso dentro! Questo dice lo slogan dell’organizzazione multinazionale che ho fondato: INNER MASTERY INTERNATIONAL®, però dentro ognuno di noi, non dentro qualche organizzazione o metodo. Perché ho scoperto qualcosa dentro di me e per me stesso che mi ha trasformato, e che adesso sta servendo a migliaia di persone in buona parte del mondo; è l’idea che dobbiamo dedicarci a noi stessi, io a me e tu a te, ognuno con il suo, senza dipendere da guide o maestri; con il coraggio di approfondire le cose di cui non possiamo farci carico, assumendosi la responsabilità che implica essere vivi e avere vita, e avere dentro di noi un grande potenziale creativo, che se non si orienta adeguatamente, finirà per cadere nelle mani di un personaggio distruttivo – che si crea virtualmente dentro di noi- per vendicarsi di non aver potuto realizzare il sogno di creare e godere. La coscienza è l’unica guida possibile per uscire da questo suicidio globale.

Quale politico, governante, giudice, banchiere, padre o madre di famiglia non vuole essere felice? Forse semplicemente non sanno fare le cose in un modo diverso da come hanno loro insegnato o hanno appreso. Non sarà che chi apparentemente crea dei danni, è perché ancora non ha potuto accedere a degli strumenti terapeutici o della coscienza per poter trasformarsi dal più profondo di sé stesso?  Forse è arrivato il momento di pianificare ogni azione e decisione che prendiamo partendo dalla compassione, perché tutto quello che facciamo ci ritorna immancabilmente, in maniera positiva o negativa. Chi non sceglierebbe di essere consapevole di sé stesso e della sua vita, se questo fosse garanzia del fatto che la sua vita si trasformerà in meglio? Forse siamo davanti all’opportunità di portare luce dalla coscienza per risvegliare molti altri esseri umani.

QUANTO PIÙ PARLERANNO MALE DI ME TANTO PIÙ MI OCCUPERÒ DEI MIEI FATTI PERSONALI

Tutto quello che si dice su di me è parte del materiale per fare un gran lavoro terapeutico con chi parla senza sapere. Vediamo chi si occuperà di un lavoro del genere. L’unica cosa che posso dire è per me stesso, e adesso sto tessendo con i miei 5 figli (di 3 madri diverse) un nuovo modello di vita basato sull’amore e la comprensione. Mi trovo a Barcellona a dare lezioni di Scuola Cosciente nella nostra bella casa nei pressi di Mataró, sono dovuto andare in un hotel con mio figlio Elián, perché non è rimasto nemmeno un posto libero in questa grande casa, alcuni alunni hanno dovuto dormire nella sala delle terapie. Ci sarà pure una ragione importante per la quale dovunque vado si riempie di persone alla ricerca di soluzioni. Sto dando lezioni di scuola cosciente senza assumere nemmeno una goccia di nessuna sostanza enteogena, e la magia della comprensione arriva come un regalo divino.

L’unica cosa che posso trasmettere oggi è che sono immensamente felice di vedere i miei figli e nipoti in un cammino di realizzazione guidati dalla saggezza, dall’allegria e da un profondo amore per la vita. Non avrei potuto fare altro nella mia vita che trasformarmi in me stesso; adesso l’ispirazione arriva a loro, ma non solo da me bensì anche dalle loro madri, perché ogni componente della nostra incredibile famiglia di sangue a modo suo sta facendo questa trasformazione, indispensabile per il cambiamento del destino. Questa settimana vado a una riunione famigliare con i miei 5 figli e 5 nipoti, a seminare semi di pace e amore, a pianificare il futuro per dare ai bambini tutto l’amore e il sostegno che meritano; pianteremo alberi in una fattoria dove vivrà mio figlio con la sua famiglia, desideriamo appoggiarlo nel suo progetto di vita; sono qui per questo, per appoggiare la fioritura del potenziale di altre persone, ed è ovvio che devo iniziare dai miei figli, almeno con chi che me lo permetta.

Qualsiasi altra cosa che posso dire su di me o sulla mia vita non fa parte di quello che mi sta succedendo adesso. E se vuoi saperne di più sul mio passato, su tutto quello che ho fatto nella mia vita, dovrò metterti in contatto con le 7 donne con cui ho vissuto, darti i dati dei miei figli, delle persone che lavorano o che hanno lavorato con me. Dopo aver parlato con tutti loro e aver sentito le loro opinioni, ti renderai conto che non sono né buono né cattivo, ma semplicemente incorreggibile e imprevedibile. Non ho soluzione.

 

Alberto José Varela

nosoy@albertojosevarela.com

 

(Nella foto con mio nipote Aniel Varela, figlio di mio figlio Elian Varela.)

Quota

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll to Top